top of page

Lavorare e vivere in Val Trebbia, ne abbiamo parlato con l'imprenditore Giorgio Brinetti.

Giorgio Brinetti è fondatore e amministratore Digitalmech, un'Azienda che da oltre vent'anni realizza progetti di macchine industriali e software nella sede di Rivergaro.

Immaginando il futuro della Val Trebbia non si può non pensare a quali potranno essere le attività lavorative che si potranno sviluppare nei prossimi anni.

Poter lavorare in mezzo alla natura è certamente un privilegio rispetto al doverlo fare in città sempre più caotiche e inquinate.


Giorgio Brinetti ha scelto da tantissimi anni di avere la sede produttiva Digitalmech a Rivergaro.

Un realtà imprenditoriale che pensiamo dovrebbe essere da stimolo anche per le Amministrazioni locali per incentivare la presenza di Aziende come Digitalmech sul territorio.


- Dove e come nasce Digitalmech?

Le prime esperienze di Progettazione industriale assistite da computer si sviluppano negli Stati Uniti, nel settore aerospaziale, al seguito di un travolgente sviluppo del settore informatico ed elettronico; aziende di importanza mondiale del calibro di General Electric, Lockheed Martin, Intergraph, McDonnel Douglas, Marcel Dassault (francese), sviluppano software per la generazione dei propri modelli Tridimensionali virtuali di velivoli aerospaziali, durante gli anni ’60 e ’70 del secolo scorso, una scelta di eccezionale importanza tecnologica per l’epoca.

Successivamente sul mercato industriale italiano, arriviamo all’uso dei suddetti software solo all’inizio degli anni ’80 (CAD/CAM - Computer Aided Design/Computer Aided Manufacturing) che nel frattempo si sono evoluti in sofisticati prodotti informatici commerciali, ormai a disposizione di tutto il mondo industriale più facoltoso.


Ed ecco che anche le due o tre più importanti Industrie manifatturiere Piacentine, iniziano le prime esperienze di progettazione tridimensionale assistite da computer.

La nostra storia professionale inizia da li.

- Qual’ è la missione aziendale Digitalmech ?

Grazie agli sviluppi della meccanica, divenuta poi Meccatronica in abbinamento multidisciplinare con l’elettronica e l’informatica, maturiamo esperienze importanti nell’ambito della Progettazione tridimensionale virtuale su computer.

Successivamente a queste esperienze, iniziamo presto in autonomia, la produzione di Servizi e la Progettazione di Soluzioni avanzate per il mondo industriale manifatturiero in genere, basati su Tecnologie informatiche tridimensionali.

Forti di queste innovative esperienze in costante evoluzione, per primi, e tuttora unici in ambito piacentino e nelle aree limitrofe, proponiamo soluzioni software di livello internazionale, portando a Piacenza e sul territorio italiano avanzati sistemi di progettazione e produzione computerizzati, ideati e prodotti in origine dai più importanti gruppi aerospaziali mondiali, e supportati localmente da un numeroso Team di nostri qualificati Professionisti, operanti a fianco delle piccole, medie e grandi aziende di alto profilo tecnologico.


Operiamo in settori industriali importanti per la produzione del PIL nazionale, come macchine utensili, macchine per l’alimentare, macchine per la produzione di ceramiche, macchine per il packaging, macchine per la lavorazione del legno, macchine per l’automazione industriale in genere. L’evoluzione delle aziende e dei loro prodotti, ha favorito l’indispensabile promozione dell’azione Formativa al proprio Personale; ricordo le giornate e le serate ormai lontane, trascorse ad insegnare l’uso dei sistemi CAD/CAM a Personale Tecnico ad alto profilo professionale, già operante presso industrie locali; collaborando anche all’evoluzione dei

Centri di formazione professionale piacentini tuttora noti, che precedentemente puntavano ad argomenti tradizionali, meno proiettati verso una rapida strategica crescita tecnologica.

Le conoscenze si sono presto diffuse, ed anche le aziende minori hanno deciso di investire nell’informatica tecnica, guadagnando in qualità, tecnologia, competitività, prestigio. Riteniamo importante che la nostra azione formativa verso i Clienti e verso il nostro Personale, sia costante, proposta mediante gli strumenti più innovativi; parliamo di Realtà virtuale, Realtà aumentata, e presto ci sarà il Metaverso e l’Intelligenza Artificiale di cui tanto già si discute.

La nostra forza è sempre stata, e continuerà ad essere quella di proporre le Soluzioni informatiche più innovative di livello internazionale, nei giusti tempi, mantenendone una forte padronanza della Conoscenza, dell’Uso e dell’Integrazione con le architetture informatiche preesistenti nelle aziende, affiancando e collaborando operativamente con i Clienti, attraverso interessanti progetti innovativi di ingegneria Meccatronica ed Informatica.

Dopo oltre trenta fantastici anni, passati con entusiasmo in un lampo, con anche esperienze antecedenti a Digitalmech e tuttora in essere con Novasystem, i Clienti forniti, sono diventati svariate centinaia in tutta Italia ed alcuni all’estero; tutte esperienze e casi di successo, di grande interesse ad alto contenuto tecnologico.




- Quali sono le caratteristiche del Team Digitalmech?

Grazie al nostro Team di belle ed incredibili Persone, costituito fondamentalmente da Periti Industriali ed Ingegneri, dotati di grandi capacità tecniche, relazionali, e qualità umane, abbiamo affiancato aziende di altissimo livello, ed abbiamo compartecipato ai loro successi sui mercati internazionali, sfidando assieme realtà straniere, che in epoca recente hanno avuto ben più opportunità di ingigantimento e scenari favorevoli.

Senza i nostri Colleghi, ed un raffinato lavoro di squadra, sarebbe stato impossibile ottenere i buoni risultati che sono conseguiti alle nostre azioni. Azioni tutt’ora in corso ed in costante incremento, in risposta ai frequenti stimoli del nostro mercato e dell’evoluzione globale.

- Come mai la scelta della vostra principale sede in Valtrebbia ?

Dopo decenni di evoluzione informatica all’interno delle aziende, osserviamo un costante incremento dell’applicazione di una Realtà virtuale digitale che consente di simulare totalmente fenomeni fisici e comportamentali di ogni tipo, mediante il “gemello digitale” noto come digital-twin, che si comporterà in tutto e per tutto similarmente a quanto avverrà successivamente nel mondo reale. La simulazione su computer, infatti, consente di anticipare gli scenari reali, progettare prodotti tecnologici ed affinare processi produttivi ottimali, che diversamente richiederebbero azioni e verifiche tradizionali molto più lunghe, imprecise, costose. Il costante contatto con Realtà digitali virtuali simulate su computer, intercalato nella relazione professionale con aziende, sia in presenza che a livello remoto, ci ha portato a prediligere una Location lavorativa di pregio, a contatto con la Natura, nel reale, in tutte le sue stagioni. Un contatto fondamentale per mantenere i cosiddetti “piedi per terra”, grazie ai tempi ed ai ritmi che la Natura stessa ci impone.


Quando nel proprio lavoro “ci si mette l’anima” è importante mantenere i giusti equilibri, tra impegno e necessario relax. La scelta, di essere all’ingresso della Valtrebbia, è risultata vincente, a beneficio di una migliore Qualità di Vita e di un ottimo equilibrio psico-fisico, adatto alla nostra professione, tendenzialmente sedentaria con un elevatissimo impegno mentale. Inoltre, essendo in costante ricerca di Personale qualificato, pensiamo che il contatto con la Natura, possa essere anche uno stimolo ulteriore per chi volesse unirsi professionalmente al nostro Team, pur prevedendo anche le più recenti modalità lavorative consentite dallo Smartworking e l’aggiuntiva possibilità di operare nelle nostre sedi più cittadine. Rivergaro e la sua bellissima Valle rimangono comunque, a mio avviso ineguagliabili, per la Qualità di Vita, sia in ambito professionale che personale, nel giusto equilibrio.


Ringraziamo Giorgio Brinetti, auspicando che questa sua esperienza imprenditoriale di successo possa essere uno spunto per "progettare la Val Trebbia del futuro".

647 visualizzazioni

Comments


bottom of page