Castello di gossolengo

Dove si trova

Gossolengo è capoluogo di comune il cui territorio si estende nella parte pianeggiante della Val Trebbia. Dista circa 8 km da Piacenza.

 

Il castello

Ha pianta rettangolare ed è munito di due torri ai due lati dell'ingresso dove oggi si trova il portone principale.

Il lato nord del Castello, non restaurato, conserva la torre di guardia con beccatelli sovrastante l'accesso originario, presso il quale sono visibili tracce dell'antico ponte levatoio.

Ben visibili anche i ciottoli del Trebbia nella muratura esterna in cotto.

L'interno è diviso in due cortili a pianta quadrata, e la disposizione delle stanze segue un criterio di razionalità: scuderie e magazzini attorno al primo cortile, gli alloggi della guarnigione attorno al secondo. Nel 1936, durante lavori di ristrutturazione sono stati scoperti alcuni interessanti affreschi, attribuiti ad un artista ignoto del XIV-XV secolo.

 

Cenni storici

Nonostante le notizie sull'origine del Castello di Gossolengo siano piuttosto scarse si pensa risalga alla fine del XII secolo. E' citato nell'occupazione spagnola del borgo del 1636.

 

Informazioni turistiche

Attualmente il castello fa parte del patrimonio del demanio militare.